Caratteristiche dell'imprenditore

E´ difficile stabilire in modo esaustivo chi può diventare imprenditore e probabilmente qualsiasi definizione sarebbe inesatta o parziale.

Lo dimostrano gli innumerevoli tentativi di tanti economisti che, di volta in volta, hanno arricchito, confermato o smentito le definizioni prodotte dai propri colleghi.

Più o meno tutti gli studiosi concorrono però su alcune importanti caratteristiche che l´imprenditore deve necessariamente possedere: capacità di innovazione, capacità di assumere rischi, capacità di assumere decisioni, capacità di leaderschip, disponibilità al cambiamento.

Altri elementi fondamentali sono il possesso di competenze specifiche nel settore (cosiddetto "saper fare"), una forte motivazione e una buona capacità critica.

A volte capita che queste caratteristiche siano possedute da una sola persona che intende avviare una nuova attività.

Molto più spesso sono ripartite tra un gruppo di persone che, unite da un forte senso di coesione, decidono di mettere insieme le proprie forze costituendo una società (tanto più se il progetto imprenditoriale è particolarmente complesso).

Molte di queste caratteristiche possono essere acquisite col tempo se ci sono impegno, determinazione e forza di volontà.

Avviare un´attività d´impresa è una scelta difficile ma alla portata di quanti ci credono realmente e dispongono di un´idea d´impresa (business idea).